Maternità - Retribuzione Contratto Commercio

La maternità nel contratto del commercio cambia in base al periodo in cui ci si trova durante il congedo per maternità.

Nei due mesi precedenti al parto e durante il periodo tra la data del parto e il parto stesso, la retribuzione che spetta alle lavoratrici è del 100%.

Dopo il parto, per i tre mese successivi, la retribuzione che spetta alle lavoratrici è del 80%. Leggi anche i permessi per nascita figlio.

, , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

88 commenti :

  1. Lavoro come impiegata part time 21 ore sett. da 9 anni.Sono stata assunta al IV liv.e dopo 2 mesi passata al V come era la collega che ho sostituito. Ho chiesto di poter avere il IV liv. da gennaio ma il mio datore di lavoro non mi ha dato risposta positiva. E' mio diritto insistere?

    RispondiElimina
  2. @anonimo 14 febbraio: certo che è un tuo diritto insistere. ma anche un suo rifiutarsi.
    puoi provare a chiedere un aumento di stipendio e non di livello. magari su questo punto è più propenso a concederlo.

    RispondiElimina
  3. Ciao da S.81, volevo un chiarimento sulla retribuzione della maternità obbl. per quanto riguarda i 3 mesi successivi al parto non era anche quella del 100%? Se non ricordo male nel 2008(mia prima gravidanza) percepivo l'intero stipendIo (ovviamente con il contratto Commercio/Terziario). E poi mi preme sapere se in caso di maternità anticipata lo stipendo è del 100% o dell'80%. Grazie

    RispondiElimina
  4. @s.81: la retribuzione dopo il parto è dell'80%. in maternità facoltativa invece la paga è del 30%.

    RispondiElimina
  5. Ciao sono sempre S.81 del 30% per la facoltativa ne ero a conoscenza, la mia domanda riguardava l'eventuale Maternità Anticipata...qual'è la percentuale di retribuzione per il nostro contratto? Ancora grazie

    RispondiElimina
  6. ciao,
    sono commessa e ho un contratto a tempo indeterminato, io sono andata in maternità a rischio da maggio 2010 e mi hanno sempre pagata fino adesso che sono in maternita "normale" all'80% e giusto?
    grazie mille

    RispondiElimina
  7. @anonimo 30 marzo: si, dovrebbero averti pagato all'80%.

    RispondiElimina
  8. ciao su quale sito devo andare per avere notizie delle qualifiche?

    RispondiElimina
  9. @anonimo 28 marzo: ti conviene sentire un sindacato.

    RispondiElimina
  10. Ciao, Sono impiegata addetta vendite IV livello da due mesi in maternità anticipata per gravidanza a rischio, Ho percepito 690 euro il primo mese e 630 il secondo mese, (normalmente prendevo netti 1100, senza fare straordinari),vi sembra corretto? Il datore di lavoro non mi dovrebbe pagare l'80% che mi spetta!Cosa posso fare? Grazie!

    RispondiElimina
  11. @anonimo 9 giugno: mi sembra strano quello che scrivi anche perchè sotto ispettorato paga direttamente l'Inps. Contatta l'Inps per avere chiarimenti.

    RispondiElimina
  12. Ciao, sono impiegata amministrativa IV livello con contratto a tempo indeterminato, al 7° mese di gravidanza. Ho letto che nella maternità obbligatoria pre parto si percepisce il 100% dello stipendio, mentre post pasto l'80%. Nel caso di flessibilità del congedo (1 mese prima, 4 dopo), si percepisce solo nell'ultimo mese lo stipendo al 100%?

    RispondiElimina
  13. @claudia: nella flessibilità del congedo si percepisce l'80% ma visto che si viene pagati dall'Inps l'importo è più alto di quello pagato dal datore di lavoro. Infatti l'Inps retribuisce i giorni di calendario, quindi anche i sabati e le domeniche.

    RispondiElimina
  14. Buongiorno, ho appena scoperto di essere incinta....ho un contratto a tempo indeterminato da 8 anni part time 20 ore, lavoro in un reparto un po' duro (grandi elettrodomestici) vorrei sapere se x tutelare la mia gravidanza devo mettermi in malattia o posso chiedere una maternita' anticipata? Ovviamente cosa mi conviene economicamente? grazie

    RispondiElimina
  15. @anonimo 21 giugno: puoi andare in maternità anticipata, chiama l'Inps per sapere la modlità.

    RispondiElimina
  16. buona sera ho gentilmente bisogno di 2 chiarminenti: maternità a rischio dal secondo mese...partorito ora a luglio.. spettano i 2 mesi di congedo che di solito vengono dato prima del parto? (intendo aggiungerli dopo il parto e farne 5 di seguito) + entro quando devo comunicare al datore di lavoro il rientro? anche perchè dovranno comunicarlo alla sostituta .
    Grazie

    RispondiElimina
  17. @anonimo 11 luglio: certo che ti spettano i 2 mesi di congedo. per il rientro, devi comunicarlo almeno 3 settimane prima.

    RispondiElimina
  18. ciao ho letto lo scmabio di sopra. 2 anni fa sono andata in anticipata...francamente mi sembra che in automatico 2 mesi prima scatta l'obbligatoria e quindi non li puoi godere dopo la nascita. Informati al numero verde inps!!!!

    RispondiElimina
  19. contratto del commercio III livello.Data presunta del parto fine dicembre,vorrei andare in maternità alla fine di novembre.mi sembra di capire che per il mese di dicembre prenderò lo stipendio al 100% e nei successivi 4 mesi all'80%.Per quanto riguardo l'astensione facoltativa (pensavo di rientrare a settembre),a quanto corrisponde la retribuzione?Inoltre per quanto riguarda la 13^ e 14^ mensilità vengono percepite al 100%?Grazie

    RispondiElimina
  20. @anonimo 25 luglio: per la retribuzione puoi leggere sopra nel post. sulla 13° e 14° vengono commisurate alla retribuzione presa.

    RispondiElimina
  21. è vero che durante il periodo di astensione facoltativa per maternità non maturano né ferie, né permessi?Ed è vero che il periodo massimo è di 6 mesi con la retribuzione al 30%?

    RispondiElimina
  22. @anonimo 1 agosto: la paga è del 30% e non si maturano ferie ne permessi.

    RispondiElimina
  23. in riferimento alla mia domanda precedente (retribuzione nei 5 mesi di astensione obbligatoria),ho letto i moduli dell'INPS in cui si dice che la retribuzione è all'80% già dai due mesi precedenti il parto non al 100% come leggo sopra.Invece per quanto concerne il TFR questo continua a maturare anche nei mesi di astensione facoltativa?

    RispondiElimina
  24. @anonimo 26 agosto: il tfr continua a maturare.

    RispondiElimina
  25. Salve,
    è necessario che in un negozio (ipotiziamo di giocattoli) sia presente un primo livello? ...oppure il cosidetto responsabile può essere un secondo livello?
    Esistono restrizioni del tipo:-"visto che il negozio è piccolo il responsabile può essere un secondo livello"?
    Grazie

    RispondiElimina
  26. @anonimo 18 settembre: ci può essere anche un II livello, non serve un I se è un negozio piccolo.

    RispondiElimina
  27. ciao, lavoro full time a tempo indeterminato con contratto commercio terziario. Ho già fatto 1 mese di anticipata ed ora inizio i famosi 2 mesi prima del parto. Aspetto 2 gemelli e all'INPS mi hanno detto che ho diretto a 6 mesi cada uno.
    Non riesco però a capire quali % mi aspettano.
    i due mesi prima ed i tre dopo il 100% e poi se volessi rimanere a casa per i 12 mesi quanto andrei a prendere?
    Grazie mille Daniela

    RispondiElimina
  28. @anonimo 26 gennaio: devi sentire l'inps, dovrebbe essere il 60%.

    RispondiElimina
  29. ciao,lavoro a tempo indeterminato da 15 anni come autista(patente C) ma come livello ho sempre il quinto!e'possibile? In piu' ho diritto ad una diaria? Sono inquadrato come operaio ma lavoro fuori tutta la giornata da lun-ven e mi rimborsano solo il pranzo!grazie mille JACK

    RispondiElimina
  30. @jack: ma hai come contratto il commercio? Il livello è deciso dal datore di lavoro; ti consiglio di chiedere qualcosa in più anche come rimborso spese.

    RispondiElimina
  31. Buongiorno sono un sistemista assunto con contratto a tempo determinato per conto di Adecco. sul mio contratto leggo operaio specializzato, ma mi hanno dato il 4 livello del commercio settore terziario è normale? in più è normale che lo stipendio vari dai giorni lavorativi presenti in un mese?
    grazie in anticipo
    Francesco

    RispondiElimina
  32. @Francesco: un IV livello è poco per un sistemista ma dipende dalla tua esperienza.
    con le agenzie interinali si viene pagati a giorni lavorati e non con la classica mensilità, è normale.

    RispondiElimina
  33. Buonasera, lavoro da 14 anni in un'azienda di informatica inquadrata come impiegata 4° livello. Da circa 8 anni svolgo mansioni di inside sales, sia seguendo in autonomia trattative di vendita sul software (redazione/invio offerte/gestione ordine/controllo spedizioni ecc.), sia coadiuvando i colleghi venditori preparando ed inviando offerte per i loro clienti (anche qui con ricezione e gestione ordini/spedizioni). Più altre mansioni minori, ma sempre in completa autonomia, che sono lunghe da spiegare. Ho chiesto un passaggio al III livello ed hanno accampato mille scuse, prima fra tutte la crisi. In ufficio inoltre siamo 4 colleghe tutte con le stesse mansioni ma inquadrate diversamente (qualcuna anche II livello). Secondo voi è adeguato un III livello o potrei chiedere un II? Se rigettano la domanda, resta solo la vertenza sindacale? Ed anche in questo caso, l'ultima parola spetta comunque al datore? Quante probabilità ci sarebbero di vincere un'ipotetica azione legale (solo per info)? Grazie in anticipo! Alessandra.

    RispondiElimina
  34. @alessandra: un III è ok, ma rivolgiti ad un sindacato.

    RispondiElimina
  35. Buongiorno, lavoro da 8anni in una ferramenta con contratto del commercio liv. IV, faccio l'impiegata nel negozio (quindi sono alla cassa) nel dicembre 2010 ho chiesto ed ottenuto la maternità anticipata (ero al 3°mese) perchè lo stress era troppo elevato (dopo 7anni in negozio non sopportavo più nè i clienti, nè le ingiustizie a livello lavorativo)e perchè l'azienda di fianco alla nostra usa delle sostanze chimiche per forgiare i metalli che immette nell'aria che da noi diventa insopportabile (l'Arpa sta facendo ancora le sue valutazioni, sono sostanze tossiche). Il 18 aprile sono tornata al lavoro con tutte le buone intenzioni. Il problema è che il bimbo ha sempre avuto febbre, mal di gola &co. quindi mi son sempre dovuta assentare almeno 3gg a settimana non avendo nessuno a cui lasciarlo. Domenica al Pronto Soccorso mi hanno detto che il bimbo non può frequentare la comunità (asilo soprattutto) per almeno 3 settimane perchè ha dei picccoli focolai nei polmoni, la mia domanda è: mi conviene mettermi in malattia per il bimbo con il certificato del pediatra o è meglio che io prenda l'aspettativa? e nell'eventualità dell'aspettativa come mi devo comportare? a chi ne devo fare domanda? posso attaccarci le ferie? Grazie! Jessica

    RispondiElimina
  36. @jessica: ti consiglio di rivolgerti ad un consulente.

    RispondiElimina
  37. Non siete molto informati x quanto riguarda la retribuzione x l anticipata per quanto riguarda il commercio. Si percepisce il 100% anche prima Dell obbligatoria e fini ai 3 mesi dopo. Successivamente per la facoltativa si percepice il 30%. io sono in anticipata da 2 mesi x gravidanza a rischio e prendo il 100% anzi prendo 100 euro in piu rispetto al mio normale stipendio di 1100 netti

    RispondiElimina
  38. @anonimo 3 giugno: grazie delle info!

    RispondiElimina
  39. io sono impiegata al IV livello tempo indeterminato e part time...sono in maternità anticipata per minacce d'aborto...come leggo mi spetterebbe il 100% dello stipendio da ora fino al 3° mese del bambino?dall'ultimo commento che ho letto dovrebbe esser cosi???!!!!grazie!

    RispondiElimina
  40. Salve vorrei saper quanto dura la maternità facoltativa?

    RispondiElimina
  41. @anonimo 6 luglio: fino ad 1 anno di età del bambino.

    RispondiElimina
  42. ciao.. o bisogno di um aiuto... sono incinta di 12 setimane lavoro come pulizie.. pero o avuto delle perdite e nom pon posso piu lavorare..MIO CONTRATTO DI LAVORO E ZERO ORE.. CONTRATTO A CHIAMATA. ADESSO DEVO ANDARE IN MATERNITA ANTICIPATA.. PERO VOLEVO SAPERE.. LA MIA ULTIMA BUSTA E VENUTA SOLO 600 EURO LE 2 INDIENTRO DI 1000.. A QUALE BASE PAGANO??? SOLO DELA ULTIMA BUSTA PAGA?????? GRAZIE MILLE

    RispondiElimina
  43. @anonimo 3 settembre: rivolgiti direttamente ad un sindacato.

    RispondiElimina
  44. ciao,volevo un'informazione:se una persona è assunta come apprendista part time ha diritto alla maternità nello stesso modo di chi è assunto a tempo indeterminato full time?grazie!

    RispondiElimina
  45. @anonimo 11 settembre: hai comunque diritto alla maternità.

    RispondiElimina
  46. BUONGIORNO,
    Io sono impiegata IV livello del commercio e dovrei andare in maternità anticipata per rischio. Volevo sapere quanti mesi mi spettano di maternità in totale, considerando che sono al quinto mese di gravidanza. e quanto è pagata?
    grazie Saluti

    RispondiElimina
  47. @anonimo 12 settembre: di maternità solitamente spettano 2 mesi prima del parto e 3 dopo.

    RispondiElimina
  48. Salve! Avrei bisogno di sapere una cosa. Vorrei chiedere il partime post maternità alla mia azienda e vorrei sapere se posso decidere io in quali turni lavorare tipo soli la mattina da tale ora, oppure devo attenermi agli orari che mi fanno fare. Grazie da Leyla.

    RispondiElimina
  49. @leyla: non è detto che il part time ti venga accordato. Qualora ti venisse concesso concorda gli orari con il tuo datore di lavoro.

    RispondiElimina
  50. Perdonami. Nell'azienda dove lavoro siamo in tutto 12 dipendenti tutti full time, quindi voglio sperare che non mi facciano problemi. La cosa che piu mi interessa e' di potermi accordare sull'orario.

    RispondiElimina
  51. @leyla: ti conviene parlare con un sindacato.

    RispondiElimina
  52. salve!!la maternit abticipata e pagata in base al contratto o alls busta paga????o se no come???grazie

    RispondiElimina
  53. Ciao anonimo, so che sono già passate 2 mesi da quando hai inserito la tua domanda, ma io l'ho letta solo ora, in quanto stavo curiosando sull'argomento maternità anticipata. Se ti interessa ancora, sappi che per calcolare la maternità anticipata per impiegate CCNL Commercio si prende la retribuzione percepita nel mese precedente quello nel corso del quale ha avuto luogo il congedo di maternità. Se sei impiegata tale importo si divide per 30, al risultato si aggiunge il rateo mensile della 13ma e 14ma, il quale viene calcolato sempre sulla retribuzione del mese precedente diviso 12 e moltiplicato per 2. I due risultati si sommano ottenendo così la retribuzione media globale giornaliera (RMGG). L'Inps calcola 80% del RMGG e lo multiplica per tutti i giorni del calendario, comprese le domeniche (esluso sole le festività coincidenti con la domenica). L'indennità INPS non è imponibile previdenzialmente (cioè non ti scalano i contributi), ma solo fiscalmente. Dunque per arrivare al netto in busta paga dovrai togliere le imposte nette (cioè le imposte lorde meno le varie detrazioni che ti spettano)Se sei in maternità da meno di un mese, ad es. hai lavorato due settimane e le altre due hai fatto maternità, è necessario riproporzionare i calcoli di conseguenza.
    P.S. Nel caso tua azienda applichi il CCNL commercio sottoscritto da Confcommercio/Confesercenti il tuo datore di lavoro è obbligato a integrare l'indennità INPS al 100% della retribuzione per tutto il periodo dell'astensione obbligatoria (2 mesi prima + 3 mesi dopo il parto, oppure 1+4). Non posso dirti al momento se l'obbligo dell'integrazione c'è anche nel caso della maternità anticipata.
    Comunque per ogni domanda tu possa avere, sentiti libera di contattare il tuo ufficio paghe. Loro SONO OBBLIGATI a darti tutte le spiegazioni che ti servono. Ciao.

    RispondiElimina
  54. Una domanda.... come si calcola la maternità ? Mi spiego meglio
    Sono disoccupata dal febbraio 2013 ( ASPI ) , entro fine maggio devo fare la domanda per la maternità obbligatoria ( 2 mesi prima DPP ). Il contratto era di sole 3 settimane ( 7 gg a gennaio e 8 gg a febbraio ) Vorrei chiedere gentilmente come viene calcolata la maternità , visto che la mia disoccupazione è stata calcolata cosi:
    75% di 1180€ + 25% di quanto è oltre tale cifra;
    So che è 80 % però non capisco come viene calcolata. Siccome si parla del 80 % sul importo totale della retribuzione percepito nel ultimo mese ( cioè 8 gg ????? )
    Poi come avviene il pagamento ( in un unica soluzione , finiti i 5 mesi ? ), per esempio mi continuano a pagare la disoccupazione un altro mese ( maggio ) e poi niente per altri 5 mesi ( fin quando non finisce la maternità ), e poi riparte un altra volta il restante della disoccupazione ?

    Devo considerare questo esempio x il calcolo ?
    Ipotizziamo che la retribuzione corrisposta, per i gg LAVORATI è pari a €.600,00.
    Questo importo diviso 15 (gg retribuiti)= €. 40,00.
    Inoltre si percepisce una 13esima pari a €.1.200,00, che diviso 12/30 è = a €.3,33.
    €. 40,00+ €. 3,33 = €. 43,33.
    L'indennità di maternità è pari all'80%.
    Pertanto €. 43,33 x 80% = €.34,66.
    Mi confermi xfavore ?
    Grazie mille

    RispondiElimina
  55. @anonimo 16 maggio: su questo ti consiglio di sentire direttamente un consulente del lavoro.

    RispondiElimina
  56. buongiorno ,
    sono una ragazza di 25 anni assunta come apprendista 6 livello commercio presso un supermercato. dà due mesi sono in malattia a causa di problemi alla schiena. percepisco dall' inps la paga adeguata ma non percepisco nulla dal favore di lavoro. la mia paga adesso è di 880 euro in malattia, mentre quando non ero in malattia percepivo 1150. ad oggi ho scoperto di essere incinta. la mia domanda è : la maternità verrà considerata dall' ultima busta paga, ovvero quella di malattia? grazie in anticipo della risposta, cordiali saluti.

    RispondiElimina
  57. @anonimo 17 maggio: se sei incinta e hai problemi, ti conviene farti fare dal tuo medico il certificato di maternità anticipata così prenderai di più.

    RispondiElimina
  58. sono passato da mansione di banconista(ingrosso materiali edili) ad un di tecnico commerciale telefonico.
    in busta non mi e' cambiato niente se non la dicitura qualifica da operaio ed impiegato.
    cosa posso fare?
    e nel tempo posso sempre rivalermi?

    RispondiElimina
  59. @marius: hai il ccnl del commercio? In questo contratto non c'è la distinzione tra impiegato e operaio.

    RispondiElimina
  60. Buonasera..Sono incinta alla 5 settimana.. Avrei qualche domanda a riguardo..Faccio la commessa da circa 3anni e 6mesi, contratto di commercio 4 livello... Come mi devo comportare? Devo dirlo subito al mio responsabile, alla azienda, oppure devo aspettare ancora? E posso chiedere la maternità anticipata visto che lavoro in piedi e faccio anche magazzino e varie vetrine (cioè allestimento)?.. E come mi verrà pagata, visto che ho firmato il contratto ancora nel 2010?sono part time 36 ore.... Grazie mille... Sofiya

    RispondiElimina
  61. @sofiya: devi comunicarlo subito anche perché quando sei in gravidanza non sottostai alle regole della malattia del commercio.
    se vuoi chiedere la maternità anticipata leggi qui http://contrattolavoro.blogspot.it/2013/05/gravidanza-rischio-le-nuove-regole.html.

    RispondiElimina
  62. Buongiorno,
    Secondo voi con un contratto settore commercio 4 livello (sono impiegata in una societa' di servizi) possono chiedermi di tenere un incontro di formazione?
    Che tipo di mansioni dovrebbero competermi? E' corretto che dovrebbero essere principalmente di tipo esecutivo?

    RispondiElimina
  63. @anonimo 18 settembre: spiegati meglio.

    RispondiElimina
  64. Salve, sono una ragazza di 37 anni, sono al sesto mese di disoccupazione(aspi) e sono appena entrata al terzo mese di gravidanza. Con il certificato di gravidanza a rischio ho diritto alla maternità anticipata e/o a quella obbligatoria?

    Grazie

    Fg

    RispondiElimina
  65. @FG: hai diritto a quella obbligatoria. chiedi però ad un patronato.

    RispondiElimina
  66. Ciao sono al 7 mese di gravidanza e la data presunta del parto è il 15 marzo ,volevo sapere se e mio diritto scegliere di prendere 1 mese prima e 4 dopo il parto e se l'azienda si può opporre obbligandomi a fare 2 prima e 3 dopo

    RispondiElimina
  67. @annamaria: è una tua libera scelta e l'azienda non può interferire. Se ti il tuo ginecologo per il certificato che deve farti per rimanere al lavoro fino all'ottavo mese.

    RispondiElimina
  68. Salve, sono al quinto mese di gravidanza ed ho un contratto a chiamata volevo saper se ho diritto alla maternita e se si su cosa si basa la retribuzione?

    Grazie
    Giulia

    RispondiElimina
  69. @giulia: nei casi come nel tuo contratto conviene sentire direttamente l'inps.

    RispondiElimina
  70. Ciao !! Sono un visual merchaniser lavoro da 2 anni, dopo uno stage mi hanno inquadrata come quarto livello del commercio, adesso il mio nuovo datore di lavoro mi inquadra di nuovo al quarto livello. A quale livello dovrebbe essere inquadrato un visual merchandiser? GrAZIe

    RispondiElimina
  71. @kitchen: ti avevo già risposto in altro post. Con la tua esprienza anche un III.

    RispondiElimina
  72. sono assunta a tempo indeterminato part-time come commessa quanto mi spetta come retribuzione per i primi due di astensione obbligatoria e i tre messi successivi alla nascita di mio figlio? e chi mi dovrebbe pagare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 21 novembre: ti spetta l'80% della retribuzione.

      Elimina
  73. Ciao, io volevo chiedere quanto costiamo in maternità al datore di lavoro?? O siamo al 100% a carico dell'INPS?

    RispondiElimina
  74. @anonimo 12 gennaio: in maternità lo stipendio e' anticipato dal datore di lavoro ma pagato dall'inps.

    RispondiElimina
  75. Pagato dall'INPS al 100%? Perché mi hanno detto che l'INPS paga l'80% e il resto il datore di lavoro. E i contributi chi li paga?

    RispondiElimina
  76. @anonimo 13 gennaio: tu parli di maternità anticipata a rischio? Naturalmente i contributi vengono versati dal tuo datore di lavoro.

    RispondiElimina
  77. Buongiorno, ho contratto Commercio e Terziario a tempo indeterminato 2° livello, dalle risposte precedenti non mi è chiaro se la maternità mi verrà pagata all'80% nei 3 mesi successivi al parto o se anche quelli saranno al 100%. Se farò 1+4 mesi di maternità quanti mi verranno dati al 100%? Quella anticipata per gravidanza a rischio è al 100%? Per il calcolo del compenso all'80% devo considerare anche le domeniche quindi una cifra superiore a quella che sarebbe il puro 80% dello stipendio?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ariannas: ti ho risposto nell'altro post.

      Elimina
  78. buonasera ho partorito il 22/10/2016 ed il 23 dovrei rientrare a lavoro avevo una domanda . la facoltativa ha validita' 6 mesi pagata al 30% senza andare a lavoro?. sonno commessa full time tempo indeterminato. l'altra domanda è , non ho preso la tredicesima ma andando in maternita' a rischio al 5 mese mi spetta tutta o solo per i mesi che ho effettivamente fisicamente lavorato in negozio?.
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 5 gennaio: vieni pagata il 30% ma non maturi ferie o ratei tredicesima in facoltativa solo per obbligatoria.

      Elimina
  79. Buongiorno sono un impiegata nel settore dei trasporti, quindi commercio, inquadrata al III livello con scadenza dell'apprendistato a luglio.
    nel caso in cui dovessi restare incinta prenderei il 100% per la maternità obbligatoria e se dovessi fare la facoltativa, quindi altri 6 mesi , prenderei il 30% del mio stipendio giusto?

    visto che il contratto di apprendista scade a luglio, se io resto incinta prima e non ho problemi con la gravidanza cosa succede? sono obbligati a farmi proseguire il contratto o me ne faranno un altro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 24 gennaio: se il contratto scade a luglio può anche terminare se decidono di non rinnovarti. Se ti metti in maternità prima il contratto si blocca e riparte per i mesi che ti mancavano alla scadenza quando rientri.

      Elimina
  80. Buonasera l'indennità di cassa viene riconosciuta alla dipendente in maternità anticipata? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 11 aprile: a mio avviso no, non lavorando.

      Elimina