Maternità - CCNL Commercio

Nel CCNL Contratto del Commercio il congedo per maternità è un diritto che spetta alle lavoratrici che possono astenersi dal lavoro:
  • per i due mesi precedenti la data presunta del parto indicata nel certificato medico di gravidanza
  • per il periodo intercorrente tra la data presunta del parto e il parto stesso
  • per i tre mesi dopo il parto (oppure leggi tutte le informazioni sul part time post maternità nel commercio)
  • durante gli ulteriori giorni non goduti prima del parto, qualora il parto avvenga in data anticipata rispetto a quella presunta. Tali giorni sono aggiunti al periodo di congedo di maternità dopo il parto
Con il contratto del commercio le lavoratrici in maternità hanno la possibilità, fermo restando la durata complessiva del congedo di maternità, di astenersi dal lavoro a partire dal mese precedente la data presunta del parto e nei quattro mesi successivi al parto. In questo caso però un medico specialista deve attestare con un certificato che questa opzione non pregiudichi la salute della lavoratrice e del bambino.

Durante il periodo di maternità, entrambe i genitori (congedo parentale), quindi anche il padre, ha gli stessi diritti del congedo di maternità.

Da non dimenticare la retribuzione della maternità nel contratto del commercio, tutte le informazioni sull'astensione obbligatoria per maternità e l'aspettativa nel commercio.

, , , ,



About Fabio

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Commenti

123 commenti :

  1. dopo quanto tempo dall'assunsione una donna può ritenersi "libera" di rimanere incinta?

    RispondiElimina
  2. @anonimo 3 febbraio: anche dopo 1 giorno se vuole. non ci sono regole...

    RispondiElimina
  3. Salve, ad inizio luglio vado in maternità (ho deciso di fare 1 mese + 4). La mia ditta dal mese di marzo ci fa fare 38 ore di lavoro assorbendo 2 ore di permesso per arrivare alle 40 ore settimanali. Ma nel mio caso andando in maternità tra meno di due mesi e probabilmente non rientrando fino ad anno nuovo, come vengono considerate queste ore di ROL? Mi saranno scalate ugualmente?

    RispondiElimina
  4. @anonimo 10 maggio: sono considerate permesso per quello che lavorerai e ti verranno scalate.

    RispondiElimina
  5. Quindi alla fine non scalerò le 72 ore di ROL annuali come vorrebbe il datore? ma solo quelli fatti fino alla fine di giugno? lo chiedo perchè controllando le buste paga sembra che ci stiano togliendo delle ore di permesso indicative e non pari effettivamente alle ore di permesso fatte.

    RispondiElimina
  6. @anonimo 10 maggio: allora controlla bene le ore di rol residue e cosa ti tolgono.
    dovresti farti scalare solo quelli fatti fino alla fine di giugno.

    RispondiElimina
  7. Io ho un contratto a tempo determinato di 6 mesi per volta, il 30 giugno mi scadrà il contratto e saranno 3 anni continuativi.
    é vero chh sono "obbligati" ad assumermi a tempo indeterminato?
    Se rimanessi incinta ora, ad un mese dalla scadenza del contratto, mi spetterebbe la maternità?

    RispondiElimina
  8. @anonimo 25 maggio: ci sono i termini per un indeterminato. La maternità te la pagherebbe l'Inps, ma ti consiglio di aspettare di avere un contratto.

    RispondiElimina
  9. gravidanza di 8 settimane esitata da poco in aborto. durante la gravidanza ho preso 1 giorno di malattia. rientra la malattia nel computo "eventi di malattia" per cui dal terzo evento la retribuzione è inferiore sino ad azzerarsi dal quarto evento (ccnl 2011) ? o ne è esclusa?
    ps:tenete conto che sono al primo evento malattia..
    grazie

    RispondiElimina
  10. @anonimo 25 luglio: ne è esclusa, anche perché in maternità.

    RispondiElimina
  11. buongiorno, sono alla 12^ sett di gravidanza e il contratto mi scade tra due giorni e me lo rinnovano ancora per 12 mesi.Non sanno ancora nulla della mia gravidanza, volevo dirlo per correttezza prima della scadenza e del nuovo rinnovo, a cosa vado incontro?mi possono lasciare a casa?grazie

    RispondiElimina
  12. @so: possono lasciarti a casa. Però se si viene a sapere comunque non fai di certo una buona impressione.

    RispondiElimina
  13. Buongiorno,
    Sono in gravidanza e vorrei fare 1 mese + 4. Ho un contratto indeterminato di apprendista part time verticale (32 ore sett).

    Posso chiedere un part time di meno ore dopo il parto?
    Grazie mille!!!!

    RispondiElimina
  14. @anonimo 6 settembre: puoi provare a chiedere, ma non è detto che ti verrà accordato.

    RispondiElimina
  15. mi hanno detto che l'integrazione da parte del datore è del 100% ma solo per i mesi prima del parto. E' vero? quale è l'articolo del CCNL di riferimento? E se faccio 1+4 ?

    RispondiElimina
  16. @anonimo 29 settembre: puoi leggere qui http://contrattocommercio.blogspot.com/2010/09/maternita-retribuzione-contratto.html la percentuali.

    RispondiElimina
  17. Buongiorno,
    dopo quanto tempo devo comunicar al datore di lavoro un eventuale gravidanza?
    se siamo in aria di riduzione del personale tra fine anno e inizio 2012 e sono incinta, tipo da un mese,come dovrei comportarmi?

    RispondiElimina
  18. buon pomeriggio
    quando devo comunicare di essere in stato interessante al mio datore di lavoro e come deve avvenire questa comunicazione?

    RispondiElimina
  19. se nella mia ditta c'è aria di riduzione del personale, rischio il licenziamento se comunico al datore di lavoro di essere in stato interessante?

    RispondiElimina
  20. @sara: non dovrebbe essere assolutamente così.

    RispondiElimina
  21. @sonia: la cosa migliore è una comunicazione scritta con allegato il certificato medico dello stato interessante.

    RispondiElimina
  22. vorrei avere informazioni circa i controlli prenatali (Decreto legislativo 26.3.2001 n. 151 - art. 14). Il consulente del lavoro dice che per i controlli prenatali funziona come per qualsiasi altra visita medica di un un qualsiasi dipendente. potrete darmi qualche indicazione? ho chiamato l'inps ma non sanno aiutarmi. grazie

    Ai sensi dellart. 14 del T.U. e dell art. 19 comma 9 del CCNL 1995, le lavoratrici gestanti hanno diritto a permessi retribuiti per l'effettuazione di esami prenatali, accertamenti clinici ovvero visite mediche specialistiche che debbano essere eseguiti durante lorario di lavoro.
    Per la fruizione di tali permessi deve essere presentata alla sede di appartenenza apposita istanza e successivamente la relativa documentazione giustificativa attestante la data e lorario di effettuazione degli esami.
    Tali permessi non configurano assenza per malattia, né sono riconducibili alla normativa in materia di permessi per visite specialistiche di cui ai Messaggi n. 449 del 26.2.2002 e n. 666 del 21.3.2002.

    RispondiElimina
  23. @anonimo 15 novembre: non ne sappiamo nulla dei controlli prenatali. mi spiace.

    RispondiElimina
  24. Buongiorno, è lelgale far firmare ad una dipendente un documento in cui questa si impegna a non rimanere in stato interessante per un determinato periodo di tempo, pena il licenziamento? e' successo ad una persona che conosco, non solo,le è stato detto che avrebbe dovuto essere trasferita per un anno in Cina (ovviamente con 6 biglietti aerei prepagati) e se non avesse accettato sarebbe stata licenziata. E' legale tutto questo?

    RispondiElimina
  25. @marina: il documento della gravidanza è illegale. Per quanto concerne il trasferimento è messo in modo troppo perentorio. Rivolgetevi subito ad un sindacato e poi ad un avvocato.

    RispondiElimina
  26. arianna grazie per la risposta, il problema è che se poi si va per sindacato e avvocato, alla fine, anche se si ha ragione, si perde il posto comunque...

    RispondiElimina
  27. Salve, sono stata in maternità per 7 mesi (5 mesi di astensione obbligatoria più 2 mesi di facoltativa) e, siccome il mio datore di lavoro ci fa consumare 2 ore di rol la settimana facendoci lavorare 38 ore settimanali per consumare nell'anno 72 ore di permesso, in questi 7 mesi mi ha tolto le ore di permesso, ma è giusto? io non ne sono tanto sicura...

    RispondiElimina
  28. @anonimo 15 febbraio: nemmeno io, rivolgiti ad un sindacato di categoria per tutelare i tuoi diritti.

    RispondiElimina
  29. Salve!vorrei sapere, perche' ancora non sono riuscita a capirlo, se il fatto che le madri con figli sotto i tre anni, sono esonerate da prestare lavoro la domenica fino al compimento dei tre anni del bimbo, anche nelle cooperative.Lavoro come coordinatrice in un ipermercato di una nota cooperativa, sono full time 38 ore e ho come giorno di riposo la domenica quando siamo chiusi e quando siamo aperti ce le fanno lavorare a girare dandoci un giorno di riposo in settimana ma ci hanno sempre detto che il full time ha la domenica obbligatoria e il fatto che si gira e' solo una cortesia che ci usano.Nel contratto di assunzione non e' specificato niente.
    grazie anticipate

    RispondiElimina
  30. @anonimo 3 aprile: anche nelle cooperative vale la stessa regola.

    RispondiElimina
  31. Buonasera vorrei sapere se in un contretto a termine della durata di 2 mesi dovessi restare incinta mi verrebbe comunque corrisposta la maternità per tutta la durata della maternità appunto?
    non so se importante ma è un contratto luglio agosto presso un ipercoop, casse, ma ho già lavorato per 30 mesi in questa azienda.

    RispondiElimina
  32. @anonimo 13 maggio: ti spetta parte dell'indennità di maternità, non tutta. senti l'inps.

    RispondiElimina
  33. Buongiorno
    mi hanno appena comunicato che probabilmente dal mese di luglio sarò licenziata per riduzione personale e chiusura della filiale dove lavoro.
    Mi sono accorta di essere incinta. Possono mandarmi a casa ugualmente?

    RispondiElimina
  34. @anonimo 18 maggio: possono licenziarti se chiudono la tua filiale, ma prendi comunque la maternità dall'Inps.

    RispondiElimina
  35. Salve, premetto di essere un lavorare gia' esperto nel mio settore ma rientrando nei parametri del contratto di apprendistato il mio datore di lavoro ha preferito assumermi in qualità di apprendista di 5^ livello.
    Lavoro presso una caffetteria che fa anche orari notturni con la qualifica di apprendisa banconista a tempo INDETERMINATO e mi chiedevo:
    se era possibile assumere un apprendista a tempo indeterminato, e se si allora vorrei sapere quanti anni devo lavorare con la suddetta qualifica e quando dovrei passare ad operaio qualificato. Faccio presente che il mio contratto ha come oggetto: COMUNICAZIONE AI SENSI DELL' ART. 9 BIS DELLA LEGGE N° 608 DEL 28/11/1996 e che non sono riuscito a inquadrare la tipologia del mio contratto nei contratti collettivi.
    Grazie in anticipo a chi vorra' rispondermi..

    RispondiElimina
  36. @anonimo 13 giugno: il nuovo testo unico dell'apprendistato prevede contratti al tempo indeterminato con un termine e poi l'assunzione indeterminata.

    RispondiElimina
  37. mia moglie non lavora,partorirà a fine agosto, io posso usufruire di permessi o aspettative per paternità? e come?

    RispondiElimina
  38. @anonimo 24 luglio: non prima che nasca tuo figlio.

    RispondiElimina
  39. Buongiorno,

    io vorrei delle delucidazioni in merito al nuovo testo di legge per la maggiore tutela della maternità. Chiedo nello specifico se è vero che fino al terzo anno di età del bambino non posso essere licenziata e se in caso di malattia dello stesso sempre fino al terzo anno di età ho diritto ad assentarmi dal lavoro non retribuita esibendo il certificato medico del pediatra. Siccome ho ricevuto discriminazione al mio rientro invitandomi a dimettermi in quanto sono un peso con un bimbo piccolo, vorrei sapere a cosa ho diritto.

    Grazie.

    Isidina

    RispondiElimina
  40. @isidina: ti conviene parlare con un caf.

    RispondiElimina
  41. buongiorno vorrei sapere se con contratto di aprrendistato in scadenza naturale il 31 agosto non rinnovato posso far valere il mio stato interessante di 3 settimane e congelare il contratto fino a che ho usufruito di tutto il periodo spettante. Grazie

    RispondiElimina
  42. @anonimo 2 agosto: si, ma fallo subito.

    RispondiElimina
  43. sono addetto alle vendite 4'livello tempo ind.
    faccio 24 ore settimanali part time orizzontale
    sabato faccio 6 ore
    la domenica 8
    ho fatto sabato e domenica di congedo/maternita facoltativa
    e sono andata sotto di 6 ore xche mi coprono solo 4 ore al giorno del mio orario base
    ma come e possibile se io faccio 8 ore domenica e 6 il sabato
    anche xche prima di prenderli mi sono informata con i sindacati e mi hanno detto che mi coprono le ore che mi mancano x arrivare a 24
    nn ha senso che vado sotto di ore???
    grazie

    RispondiElimina
  44. @anonimo 18 agosto: infatti non ha senso, il congedo copre tutte le ore.

    RispondiElimina
  45. che succede se rimani incinta e si vende il locale anche se ai contratto indeterminato..grazie

    RispondiElimina
  46. @anonimo 12 novembre: devi spiegare meglio la tua situazione. Con queste poche informazioni non riesco ad aiutarti.

    RispondiElimina
  47. Buongiorno, oggi 4 gennaio sono assunta con contratto apprendistato che scadrà il 16 Gennaio sono quasi al 2° mese di gravidanza.. Volevo dirlo subito per correttezza prima della scadenza, ma loro possono comunque lasciarmi a casa? Mi dispiaceva dirlo dopo la scadenza ma ho paura dellel conseguenze e non sò che fare.. Potete aiutarmi per favore? grazie mille..

    RispondiElimina
  48. @anonimo 3 gennaio: visto che sei al 2 mese, non se obbligata a dirlo a meno che tu non voglia andare in maternità anticipata.

    RispondiElimina
  49. Però se lo dico dopo la mia titolare potrebbe dirmi brava lo hai fatto apposta a dirmelo dopo! Adesso ti lascio a casa ugualmente o farmi andare via dalla disperazione... e ho paura delle conseguenze invece magari essendo corretta lo apprezza di più. Però dato che siamo una ditta piccola non era proprio il momento giusto.. Dovevo sostituire un eventuale altra collega che lo sta cercando.. Se glilo dico subito lei per legge può lasciarmi a casa?

    RispondiElimina
  50. @anonimo 3 gennaio: seri lascia a casa, l' INPS comunque deve pagarti perché sei in maternità. Senti un sindacato...

    RispondiElimina
  51. ciao,
    dovrei partorire a fine mese, sono in mobilità fino a maggio e mio marito è un dipendente a tempo ind. 2^ liv commercio.
    vorrei sapere gentilmente se lui ha diritto alle "ore allattamento" (le due ore al giorno) col fatto che io non lavoro.
    grazie, saluti

    RispondiElimina
  52. @ale: per questo ti consiglio di sentire un consulente.

    RispondiElimina
  53. sono al sesto mese di maternità e l'azienda chiude il punto vendita che già dista 37 km a tratta da casa mia. Ce ne sarebbe uno a 17 km, sono obbligati a spostarmi li? o possono spostarmi su un punto vendita ancora più lontano?

    RispondiElimina
  54. @anonimo 5 febbraio: non sono obbligati a spostarti nel punto vendita più vicino. Fai comunque presente la tua situazione.

    RispondiElimina
  55. Salve,
    ho un contratto ccnl uneba 18 mesi come opratore di comunità di livello 3 super.
    mi scade all'inizio di giugno.
    se rimanessi incinta e proseguissi con maternità a rischio (causa lavoro) mi spetterebbe per tutti e sette i mesi?o scadendo il contratto viene sospesa e ripresa all'ottavo mese?
    saluti

    RispondiElimina
  56. @anonimo 17 marzo: si, l'indennità ti continua fino ad 1 anno di età del bambino, pagherebbe l'inps.

    RispondiElimina
  57. Buongiorno, io da due mesi sono in maternità facoltativa e ho visto nella busta paga che l'accantonamento TFR è pari a zero. E' giusto così oppure ho diritto alla maturazione del TFR anche durante il congedo parentale?Grazie

    RispondiElimina
  58. @anonimo 7 maggio: in maternità facoltativa non maturi nulla.

    RispondiElimina
  59. Buonasera, io sono alla 13 ma settimana e faccio la commessa in profumeria con contratto indeterminato part time verticale di 21 ore settimanali (7 ore giovedì, venerdì e sabato) a volte anche la domenicaa con orario continuato dalle 10 alle 19 senza pausa e sola in negozio, nel mio negozio fa molto caldo e non posso sedermi per più di 10/15 minuti, in più già con l'orario normale la sera mi fa male la schiena, la mia domanda è: posso rifiutarmi di fare le 9 ore?dando però la disponibilità per 5 al max? Grazie Lucia

    RispondiElimina
  60. @lucia: puoi provare a parlarne con il tuo datore di lavoro. Ma se per motivi organizzativi del negozio devi fare le 9 ore non credo ci sia molto da fare.

    RispondiElimina
  61. salve, ho un contratto indeterminato quadro, e dovrei partorire a fine settembre ( sono alla 22 settimana). Sono responsabile del centro sud italia per la mia azienda, e purtroppo il frequente utilizzo dell'auto mi ha provocato una minaccia di aborto con conseguente maternità anticipata. Avrei voluto lavorare fino all'ottavo mese, ma purtroppo nn è possibile per la tipologia di lavoro. Attualmente la minaccia è rientrata, ma sto finendo il mese di maternità anticipata, precisamente l'11 giugno. Tutto ciò è coinciso con il mio matrimonio, che avverrà il 14 giugno. Posso prendere le ferie matrimoniali che mi spettano, 15 gg, ma poi come faccio con il lavoro? Posso riprendere la maternità anticipata x un altro mese prima della maternità obbligatoria? Il problema è che il mio lavoro è incompatibile con la gravidanza, come posso fare? Grazie mille

    RispondiElimina
  62. @anonimo 30 maggio: vista la situazione ti consiglio di rivolgerti ad un consulente del lavoro.

    RispondiElimina
  63. Ciao, posso sposarmi in maternità anticipata? Grazie

    RispondiElimina
  64. @anonimo 2 giugno: certo che puoi sposarti.

    RispondiElimina
  65. ho un contratto come impiegata commerciale di 5 livello del CCNL nel settore commercio in un azienda per la quale lavoro da dicembre 2012.
    il mio contratto si rinnova di 6 mesi in 6 mesi e a maggio mi è stato appena prorogato fino a fine novembre.
    sono incinta di 6 settimane, vorrei sapere se il mio datore di lavoro ha diritto di non rinnovarmi il contratto e di quali diritti posso avvalermi.
    eventualmente posso avere la disoccupazione più la maternità?
    grazie

    RispondiElimina
  66. @anonimo 18 giugno: può anche non rinnovarti ma hai diritto alla disoccupazione fino ad 1 anno di età del bambino.

    RispondiElimina
  67. Salve,
    vorrei sapere se ho diritto a permessi retributi in gravidanza per seguire il corso pre-parto.

    Grazie mille

    RispondiElimina
  68. @anonimo 25 luglio: puoi usare i tuoi rol.

    RispondiElimina
  69. salve, ho un contratto del commercio quadro, e sono responsabile centro sud italia, vorrei sapere dovendomi spostare spesso per lavoro per la ampia zona... come posso usufruire dell'allattamento??? grazie

    RispondiElimina
  70. @anonimo 26 agosto: hai diritto a due ore di allattamento al giorno fino ad un anno del bambino. Vedi gli orari migliori per te e parlane con l'azienda.

    RispondiElimina
  71. Volevo sapere come funziona la maternità facoltativa a ore e se è possibile già richiederla, visto che all' inps hanno le idee parecchio confuse

    RispondiElimina
  72. @anonimo 27 agosto: su questo devi fare riferimento all'inps.

    RispondiElimina
  73. mi scade il contratto a tempo determinato il 2/1/2014, è probabile che sono incinta.ho garanzie sul futuro dallo stato o dal datore di lavoro?

    RispondiElimina
  74. @anonimo 15 novembre: hai diritto alla maternità.

    RispondiElimina
  75. Le ore di allattamento posso scegliere io quando prenderle? Per esempio se il mio datore di lavoro mi dice che devo lavorare dalle 15.30 alle 21.30 posso scegliere di cambiare l orario cambiando l orario quindi usufruendo delle 2 ore di allattamento in uscita piuttosto che in entrata???

    RispondiElimina
  76. @anonimo 6 dicembre: si, puoi scegliere quando prendere le ore di allattamento.

    RispondiElimina
  77. Gent.mi, sto per ricevere un offerta di contratto a tempo indeterminato III livello, quindi in teoria con una prova di due mesi. Da tempo io e il mio compagno stiamo tentando di avere un figlio. Qualora capitasse durante il periodo di prova, potrei essere mandata via?

    Grazie

    RispondiElimina
  78. @anonimo 14 gennaio: durante il periodo di prova possono mandarti via magari adducendo un'altra motivazione.

    RispondiElimina
  79. La ringrazio, in sostanza è meglio comunicarlo dopo il periodo di prova eventualmente, poiché nel caso non potrebbero licenziarmi per questo motivo, mi conferma?
    Salve

    RispondiElimina
  80. @anonimo 14 gennaio: si, esatto.

    RispondiElimina
  81. Salve sono una dipendente Asl a tempo indeterminato ma sono nel periodo di prova che dura 6 mesi, se in questo periodo mi dovessi trovare in stato di gravidanza, il periodo di prova verrà prorogato per tutta la durata della maternità come succede se si mette in malattia?

    RispondiElimina
  82. @anonimo 15 gennaio: la prova si allunga se la tua e' una gravidanza a rischio, altrimenti no.

    RispondiElimina
  83. Buongiorno,
    sono in gravidanza e lavoro per un'azienda con meno di 15 dipendenti.Sono seguita dal reparto di patologia della gravidanza di un ospedale e per tale motivo le visite vengono sempre fatte in orario lavorativo, desidero sapere se in gravidanza ho diritto ad assentarmi per le visite senza dover utilizzare le già poche ore di ROL.
    Grazie!

    RispondiElimina
  84. @anonimo 11 febbraio: si, hai diritto a dei permessi per gravidanza che non includono il tragitto da e per il luogo della visita.

    RispondiElimina
  85. Buongiorno,
    Nel il primo anno di età del bambino, dato che non c'è obbligo di dare il preavviso, ci si può dimettere in qualunque giorno oppure sempre e solo il 01 o il 15 del mese?

    RispondiElimina
  86. @anonimo 2 marzo: devi sempre rispettare i tempi previsti dal ccnl.

    RispondiElimina
  87. Grazie della risposta, il fatto è che sono in malattia fino al 16 ma x rispettare il Ccnl dovrei dimettermi il 15. Cosa posso fare in questo caso? Grazie!

    RispondiElimina
  88. @anonimo 3 marzo: non puoi farlo se sei in malattia. Devi attendere il 1 del mese successivo.

    RispondiElimina
  89. Salve, lavoro in un negozio di abbigliamento sono assistant Store manager 2 livello con contratto a tempo indeterminato da quanto sono obbligata a avvisare la azienda e lavorando in negozio cioè in piedi tutto il giorno da quando ho diritto ad andare in maternità. Grazie

    RispondiElimina
  90. @anonimo 22 aprile: puoi anche andare subito in maternità anticipata se le tue condizioni di lavoro pregiudichino la gravidanza. Naturalmente prima di fare ciò devi avvisare il tuo datore di lavoro delle tue condizioni.

    RispondiElimina
  91. Maria.. Ciao ho appena firmato in contratto a tempo indeterminato ripeto firmato ma che parte dal 1 primo maggio.. Se dopo qualche settimana scopro di essere in dolce attesa cosa può succedere? Potrebbero licenziarmi? XK ho sentito parlare di giorni di prova dopo l'assunzione a tempo indeterminato. Grazie in anticipo

    RispondiElimina
  92. @maria: durante il periodo di prova possono licenziarti e puoi farlo anche tu.

    RispondiElimina
  93. buonasera,
    è vero che in caso di festività le ore di allattamento non vengono riconosciute dall'inps? nel caso di specie i gg 21 (pasquetta) e 25 (festa nazionale) ecc quindi se io lavorassi quei giorni,non ho l'allattamento pagato.

    RispondiElimina
  94. @karla: sbagliato, ne hai diritto comunque.

    RispondiElimina
  95. Grazie per la sua risposta, ma le ore di allatamento di quei giorni(21-25aprile) sono stati pagati come giorno festivo e non dal l'inps, ma invece le domeniche le ore l'allattamento si vengono pagate dal l'inps. Come faccio a far valere i miei diritti senza andare da un sindacato. Io di preferenza lavoro i festivi avendo il marito a casa. Grazie

    RispondiElimina
  96. @karla: devi sentire un sindacato se vuoi essere sicura.

    RispondiElimina
  97. ciao, con contratto a tempo indeterminato sono stata licenziata durante il periodo di prova in stato di gravidanza. possono farlo? cosa mi spetta in tal caso?

    RispondiElimina
  98. @D: durante il periodo di prova possono licenziarti per mancato superamento dello stesso.

    RispondiElimina
  99. Salve, ma posso decidere io quando usufruire dell'ora di allattamento?
    Ad esempio io ho un contratto part time dalle 17 alle 21.
    posso scegliere io se fare 17/20 o 18/21 oppure decide il mio datore di lavoro? grazie

    RispondiElimina
  100. @anonimo 22 gennaio: puoi dare una tua preferenza.

    RispondiElimina
  101. Salve. Sono impiegata 4 livello a tempo ind. con contratto commercio e terziario.
    Ho già comunicato in azienda che sono al 3 mese di gravidanza.
    Quando negli orari di lavoro mi devo assentare per visite mediche per la gravidanza, mi vengono scalati dai miei rol oppure se porto la giustifica del medico da cui mi sono recata me le pagano come se fossi presente in azienda e non mi scalano i rol?
    Inoltre, se porto più di 3 certificati di malattia nel corso della gravidanza, man mano i 3 giorni vengono pagati sempre di meno oppure la "regola" non vale xche in gravidanza?
    Il mio lavoro, anche se sempre da seduta, è parecchio stressante sotto l'aspetto mentale è sempre di corsa...c'è il presupposto per richiedere la maternità anticipata?
    Grazie

    RispondiElimina
  102. @anonimo 4 marzo: le ore di permesso ti vengono tolte dai rol, in maternità non vale il discorso della malattia. A prescindere dal tipo di lavoro, se hai problematiche per la gravidanza puoi andare in maternità anticipata.

    RispondiElimina
  103. salve,
    sono rintrata in azienda dopo l'astensione obbligatoria e purtroppo dopo poco tempo a causa di un infortunio sono dovuta rimanere a casa 3 mesi e mezzo. Al termine sono rientrata normalmente, con i riposi per allattamento. C'è la possibilità di 'recuperare' le ore di allattamento che ho passato a casa infortunata? in pratica sono rientrata un mese prima del termine dei riposi per allattamento e se possibile vorrei recuperare quei tre mesi persi .. (ero allettata).

    RispondiElimina
  104. @lina: non credo proprio che sia possibile. Contatta comunque l'inps.

    RispondiElimina
  105. Buongiorno, volevo sapere se in maternità anticipata per rischio parto pretermine si maturano i roll? Perche in busta paga la mia azienda mi ha conteggiato ferie ed ex-festivita maturate nel mese ma non i roll.grazie

    RispondiElimina
  106. @anonimo 1 settembre: certo che maturi i rol.

    RispondiElimina
  107. salve ho un contratto fisso 24 ore settimanali ,sto prendendo il congedo parentale il sabato e la domenica ma vedo che comunque mi tolgono sempre solo 4 ore del sabato,vorrei sapere vengono comunque bruciati 2 giorni di facoltativa o solo uno?

    RispondiElimina
  108. @annalisa: se tu lavori anche di domenica ti devono scalare due giorni.

    RispondiElimina
  109. ARIANNA ma allora perche' mi tolgono solo 4 ore e non 8?quando prendo giorni normali,in settimana mi tolgono 4 ore se invece prendo sabato e domenica dovrebbero prendermene 8 invece sempre 4

    RispondiElimina
  110. @annalisa: senti un consulente del lavoro.

    RispondiElimina
  111. Buonasera, ho un contratto di commercio di 40h settimanali suddivise in 6 giorni comprese le domeniche, sono madre di una bimba di 11 mesi, ho diritto all' esenzione del lavoro domenicale, come citato nell' art. 141 del CCNL? Grazie in anticipo Rosa

    RispondiElimina
  112. Buonasera,
    ho un contratto a tempo determinato di 5 mesi in part-time verticale con periodo di prova che scade durante il periodo in cui sarò in maternità obbligatoria.
    So che il periodo di prova si interrompe durante la maternità e il contratto riprende alla fine della maternità stessa, sempre se non decidano di licenziarmi (per mancato superamento della prova) durante l'astensione obbligatoria. Nel caso dovessi tornare in ufficio per finire i mesi di contratto, avrei diritto anche al congedo parentale da agganciare alla maternità? Grazie Valentina

    RispondiElimina
  113. Buonasera, ho un contratto a tempo indeterminato ccnl commercio e volevo sapere se durante tutto il periodo di maternità (sia anticipata che obbligatoria) si maturano le ore di Rol.
    L'azienda mi ha detto che dal 1 gennaio 2015 si maturano solo le ore di ferie e non i Rol. È vero?
    Grazie.
    Ilaria

    RispondiElimina
  114. Buonasera,ho un contratto di apprendistato (3 anni) come addetta alle vendite in scadenza a gennaio 2016. Sono in maternità anticipata (su richiesta del datore di lavoro perchè non poteva spostarmi ad altra mansione) da settembre 2015. Il punto vendita in cui lavoro sarà chiuso tra pochi giorni. A gennaio il mio contratto scadrà come previsto oppure subisce un "congelamento" fino al mio rientro alla fine del periodo di maternità obbligatoria/facoltativa, con trasferimento in altro punto vendita?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @anonimo 29 novembre: se hai apprendistato la maternità congela i tempi e li prolunga per l'equivalente periodo non lavorato.

      Elimina
    2. Secondo il mio datore Di lavoro si congela solo la formazione, mentre la durata del contratto resta tale e di conseguenza la formazione non potrà poi essere recuperata. Mi hanno confermato che la scadenza del contratto non cambia. A chi posso rivolgermi per far valere i miei diritti? C'è un riferimento normativo da poter citare?

      Elimina
    3. @anonimo: ti conviene sentire un consulente del lavoro o CAF.

      Elimina
  115. Buongiorno, dai commenti precedenti non mi è ben chiara un'informazione perchè mi è sembrato di trovarla discordante in alcune risposte. Ho un contratto a tempo indeterminato nel Commercio Terziario 2° livello. I 5 mesi di maternità obbligatoria a quanto mi vengono pagati? Tutti al 100%, solo i primi due al 100% e i restanti all'80%, se ne faccio 1+4 solo il primo al 100%? La gravidanza anticipata per gravidanza a rischio è tutta al 100%?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ariannas: nei mesi di obbligatoria, 5 mesi, la retribuzione è al 100%. Nella maternità a rischio invece leggi qui http://contrattolavoro.blogspot.it/2013/07/come-si-calcola-la-retribuzione-in.html.

      Elimina
  116. Buongiorno
    avrei bisogno di un'informazione, entro quando devo comunicare al mio datore di lavoro lo stato di gravidanza? Se lo faccio prima del terzo mese posso essere licenziata?
    Grazie
    saluti

    RispondiElimina
  117. Buongiorno, attualmente sto usufruendo di un contratto di lavor part time post maternità con scadenza il 3/12 (giorno di compimento del 3° anno di vita del mio primo figlio). Ho da poco appreso di essere in gravidanza ed il mio datore di lavoro sta chiedendo l'interdizione o congedo anticipato oobligatorio in quanto impossibilitato ad affidarmi mansioni meno "gravose" per il mio stato di salute. La domanda che vorrei sottoporvi è: "alla scadenza del part time prevista per il 3/12, la mia retribuzione così come l'anzianità lavorativa, contributiva, ferie, etc... tornerebbe ad essere come fossi impiegata FULL-time, così come sarebbe avvenuto qualora non avessi fatto richiesta di congedo di maternità? Grazie. Un cordiale saluto. Iolanda Di Liberto

    RispondiElimina